mercoledì 16 aprile 2008

HO FINITO!!!


Ce l'ho fatta!!! Ho finalmente finito tutti i miei esami!!!
Oggi è durato tantissimo, ero ottava in ordine d'iscrizione, ma non so per quale motivo si sono poi aggiunte un sacco di persone, fatto sta che sono diventata penultima..
All'inizio non ero tesa, anzi, sono diventata l'animatore turistico di tutti gli studenti in attesa febbrile di andare sotto torchio, ma dopo la pausa pranzo ho iniziato ad accusare un po' di agitazione.
Mi sono resa conto che quello era il mio ultimo esame, che c'avevo un vuoto siderale in testa e vedevo tutti intorno a me piegati sui libri a studiare. Ho cercato di prendere qualche foglio di appunti dell'anno scorso, ma è stato inutile, non sapevo da che parte iniziare!!
Va beh, alla fine è andata bene, ho scucito un 26, perfetto, la mia speranza era solo di passarlo..
Ho fatto poi delle commissioni e ora eccomi a casa.
Ho detto alla mamma che ho finito gli esami (quando li faccio non lo dico mai a casa, sono sempre in incognito, un po' perchè se venissi bocciata non ho voglia di dirglielo e un po' per scaramanzia, visto che m'ha quasi sempre portato bene)e lei m'ha abbracciata con le mani inzuppate di pesce spada...
E' stranissimo, ma quando, settimana scorsa, pensavo al dopo esami, immaginavo che se li avessi passati entrambi mi sarei sentita leggerissima, invece mi sento normale, boh, non riesco mai a metabolizzare queste cose importanti.
Ora, appena arriva mio padre vado a comprarmi un bel lettore mp3 e un paio di superga bianche, super pazzo shopping..
Poi farò la lista di quello che devo portarmi settimana prossima in vacanza; si perchè ho prenotato una settimanina alle Canarie col mio bello!!! Non vedo l'ora si essere lì con gli infradito ai piedi, il vento che mi scompiglia i capelli e il sole accecante...
Va beh, ieri fra un ripasso e l'altro, per sfogarmi mi sono dedicata ad una tortina che faccio spesso e che mangio a colazione per evitare schifezze. E' un plum cake un po' rimaneggiato, ma è buonissimo, una favola, l'unica cosa positiva di alzarsi presto.

PLUM CAKE CON YOGURT AL COCCO E CACAO

Ingredienti (l'unità di misura è il vasetto di yogurt):
3 di farina di grano tenero (per questo ho utilizzato 2.5 + 0.5 di fecola)
1 di zucchero
2 di yogurt al cocco (ho usato quello della Muller)
1/2 di olio (io uso quello extravergine calabro di zio Rosario)
2 uova
cacao q.b.
lievito per dolci

Versare in un contenitore farina, zucchero, cacao e poi lo yougurt.
Aggiungere l'olio e 1 tuorlo. Poi il lievito e girare un po' con le fruste per eliminare i grumi.
A parte montare a neve i 2 albumi e aggiungerli lentamente al composto con movimento dal basso verso l'alto. Versare il tutto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato e infornare per 45/50 minuti con forno a 180°.
Io lo lascio raffreddare gradatamente nel forno, ma sostanzialmente perchè il mio forno è scarsissimo, c'ha la sua età e non riesce a cuocere tanto bene.
Vedete voi, se infilzando lo stecchino esce asciutto potete farlo raffredare anche fuori dal forno.
Se volete potete poi spolverarlo con zucchero a velo, ma io preferisco di no, sto raggiungendo vette da tempo sconosciute all'ago della bilancia, quindi meglio evitare!!

Nessun commento: