lunedì 5 maggio 2008

Confusione..

Confusione, confusione, mi dispiace se sei figlia della solita illusione e se fai confusione, confusione, tu vorresti imbalsamare anche l'ultima più piccola emozione...

Non vedo l'ora che mi arrivi il lettore mp3 che ho preso su ebay per potermi ascoltare un po' di musica e allontanarmi dalle cazzate che dice la gente in treno o in metrò, guarda tu come ci siamo ridotti..

Mah, primo giorno della settimana.
Un anno e un giorno fa ho fatto l'incidente che mi ha messo in crisi..
Tanto per festeggiare l'anniversario appena passato m'ha preso un bel mal di testa da cervicale..
Beh, non possiamo lamentarci; la tesi ristagna, ce la farò mai a scrivere così tanto entro il 19/05?
Sono così messa male che mi sono attardata a guardare la puntata di "Tempesta d'amore" coi miei.
Non dico nient'altro..
Umore apocalittico, va beh, vi risparmio gli strappamenti di palle..

Ecco, per i miei fans che la chiedono, la ricetta del Pan di Spagna che ho usato nella torta della mia mammy:

INGREDIENTI:
6 uova
180 gr di zucchero
75 gr di farina
75 gr di fecola
un pizzico di sale

Sgusciare in una ciotola le uova intere e sbatterle insieme allo zucchero e al pizzico di sale con una frusta elettrica per almeno 15 min.
La consistenza deve essere molto spumosa, tanto che se sollevate le fruste il composto deve lasciare dei fili e il colore deve essere giallo paglierino.
Amalgamare la farina e la fecola setacciate insieme piano piano con un cucchiaio di legno per non smontare il tutto.
Versare tutto in una tortiera, preferibilmente a cerchio apribile, imburrata e infarinata e far cuocere in forno preriscaldato a 150° per almeno 50 minuti.
Il mio consiglio è di farla raffreddare in forno per evitare che si sgonfi appena aprite lo sportello del forno.

La torta per la mia mamma, l'ho tagliata in 3 dischi, li ho inzuppati con rum (Ah, un Cuba, please!!!!) diluito con acqua.
Il primo disco l'ho farcito con crema pasticcera (2 tuorli, 2 cucchiai di zucchero, 2 di farina, bruccia grattuggiata di limone e mezzo litro di latte, mescolati a fuoco basso sul fornello e poi fatta raffreddare); il secondo con panna montata a mano e gocciole di cioccolato.
Sopra ho versato un po' di glassa al cioccolato e decorato con il marshmallow fondant, panna montata e fragole.

Nessun commento: