mercoledì 28 maggio 2008

Male de capa


Dal titolo si sarà capito, è dalla pausa pranzo di oggi che mi è salito un male de capa pazzesco..
Ora dopo cena mi prendo una bella bustina della mi droga preferita, l'Aulin..
Sto provando a fare un dolce da portare domani a lavoro per festeggiare il mio addio, fra un mese a quest'ora sarò libera, finalmente, c'ho il pensiero fisso ormai.
In questi giorni me ne sto piuttosto sulle mie, non so, un calo di socializzazione, è che il carico di lavoro sta diminuendo e mi sto dedicando ad una lettura leggera, uno di quei libroni di migliaia di pagine di Ken Follett. Lo so che non è da me, ma ogni tanto ce vo'.
Stasera è passato di qui il mio cucciolo e abbiamo giocato a pallone sul balcone, lui, naturalmente cercava di tirare più in alto possibile per buttare la palla in cortile e poter scendere per non tornare più su.
Sta diventando insofferente e il suo unico pensiero quando viene qui è andare in giro a giocare, al parco, a vedere gli uccellini da zio Ciccio, ecc.
Cazzarola, certe volte vorrei essere tanto una sua coetanea...
Va beh, vado a vedere se 'sto dolce maledetto sta lievitando, in caso contrario, niente abbuffata a lavoro...
Ah, se viene, posto la ricetta e la foto, naturalmente.

Nessun commento: