lunedì 26 maggio 2008

Tanti weekend lunghi..

..mi stanno tenendo lontana da casa, ormai mia madre mi vede come un'estranea..
Va beh, sono tornata oggi da Alessandria e sono andata direttamente a lavoro.
Sul treno mi sono resa conto che non avevo l'abbonamento e ho viaggiato tutto il giorno esibendo agli ignari controllori quello di settimana scorsa. Mi aspettavo di vedermi spuntare il vecchietto di "Tre uomini e una gamba" che proponeva al controllore di farmi una bella multina..
Ce l'ho fatta comunque e se mi avessero fermato avrei fatto scoppiare una bella rissa.
Beh, che dirvi, questa pioggia e questo tempaccio mi stanno logorando, ormai mi sta crescendo il muschio sulla corteccia cerebrale e non riesco a connettere tanto, più che altro non riesco a riemergere dalle acque e nuoto in una bolla di inconsapevolezza e moscezza, tah!
Ho passato il weekend dal mio cammello, ho mangiato come una vacca incinta (no, non c'è pericolo..) e sicuramente ho ripreso quel chiletto che avevo perso nei giorni scorsi, domani mi peso, vi farò sapere il responso...
Sabato pomeriggio l'abbiamo passato tra meganegozi e outlet a Serravalle alla ricerca di un paio di scarpe da corsa per Gianni, ci siamo trascinati per decine di negozi, abbiamo visto innumerevoli marche, ma alla fine siamo tornati alla scelta iniziale. Ho provato la pedana vibrante al Decathlon, mi tremavano pure i denti e la vescica ha minacciato di esplodere, ma ho resistito, mi sono sentita una bimba che provava un giocattolo nuovo! In pratica una mongoloide.
Ho comprato un top tipo anni '60 in negozio carinissimo, ma in cui le taglie erano un optional, oppure sono io che sono veramente troppo cicciona..
Sabato sera ci siamo ritrovati con dei suoi amici in un pub in cui facevano un ritrovo degli harleysti. L'alcool è ovviamente scorso a fiumi e dopo che, all'ottava sambuca e alla quinta Guinnes Gianni iniziava a proporre orge anche al cameriere ho deciso che era ora di andare..
Abbiamo tenuto i diti incrociati perchè non ci fermasse nessuno e ce l'abbiamo fatta.
Ieri l'abbiamo passato a dormire e a guardare film, un grande ritorno, "Il grande Lebowsky".
Va bene, vado, mi sono ripromessa di andare a letto presto questa settimana e ho un casino di cose da fare..

Nessun commento: