giovedì 26 giugno 2008

Citazione Lansdale

Sulla soglia c'era Gidget, con il viso assonnato e i capelli scarmigliati. Era nuda come mamma l'aveva fatta, ma certamente in miglior forma di quel giorno lontano, e si stava infilando un paio di short di jeans, domandoli come un cavaliere di rodeo può addomesticare un destriero selvaggio, e agitava il soffice culo avanti e indietro come un pendolo, regalandogli una sbirciata di altre bellezze, le tette ciondolanti, le gambe lunghe e morbide e tornite di muscoli, la v scura della peluria che Eva aveva usato per distruggere Adamo. Figuriamoci se era una mela. Lo sapevano tutti cosa voleva Adamo e perché s'era comportato in quel modo. Una donna come quella, come Eva, come Gidget, ti convinceva ad appic-care un incendio doloso alla casa dei tuoi vecchi e prendere a badilate e-ventuali superstiti mentre scappavano fuori. Una donna come quella non doveva sudare molto per convincere un tipo a fregare una mela.

Nessun commento: