domenica 29 giugno 2008

Feste Feste Feste

Ciao ragazzi, eccomi qua, reduce da un tre giorni di feste continue..
Sono esaurita e cicciona, oltre ogni dire..
Venerdì sera c'è stata la pizzata coi miei, ormai ex, colleghi, ieri la festa di Cristian e oggi quella di Cinzia e Marta che si trasferiranno a breve a Dublino.
Ieri è stato un giorno da delirio, in piedi dalle 6 per preparare la torta per il mio tato, andare a prendere gli ingredienti per la torta (per la fretta, all'Esselunga, mi sono tirata dietro uno di quegli scalini di ferro che si usano per arrampicarsi sugli scaffali e mi sono, detta alla calabrese, "scorciata" mezzo stinco, me ne sono accorta quando il sangue mi colava ormai sul piede. Poi al Toys a Cinisello con Gianluca per prendere il regalo, poi ritorno a casa e chi c'è? Cristian! Mio fratello l'ha lasciato qui da noi mentre si tagliava i capelli. Dopo pranzo ho preparato il treccione alla Nutella per la festa di oggi. Poi ho ultimato le decorazione dell'altra torta, ho fatto i capelli a mia madre e mentre mi stavo docciando è arrivato il mio cammello sulla sua moto superstar..
La sera la festa e il mio regalo è stato l'evento centrale della serata: una casetta gonfiabile con dentro lo spazio per saltarci (al mio tato piace tanto saltare sui letti); se n'è impadronito e per circa un paio d'ore non ci faceva entrare e giocare nessuno. Poi s'è ammorbidito e la casa è stata assaltata dagli altri bimbi invitati.
Ieri a nanna ancora tardi e oggi sveglia piuttosto presto per essere domenica e per aver passato una settimana al fulmicotone! Ci prepariamo e partiamo alla volta della festa con tappa per prendere la mia amica Silvia. Alla festa in giardino c'era un caldo pazzesco e poco dopo essere arrivati ci siamo resi conto di aver lasciato il treccione a casa mia al fresco in cantina..
Ormai non ce la faccio più, sono fulminata..
Quindi, mangiamo qualcosa e saltiamo a casa mia per prendere il dolce, torniamo indietro e la festa poi finisce, tra chiacchere, schizzate d'acqua con la canna, birra, carne, risate, racconti, baci e abbracci.
Va beh, vado a trovare la mia amica Mario, è qui fino a domani e ancora non l'ho vista.
Ecco, nel frattempo alcune foto di ieri e oggi.
La tavola con la torta del mio tato:

Io e Cristian nella sua nuova casetta gonfiabile:

Io e Silvia:

E infine io con le mie tre amiche speciali:

Nessun commento: