martedì 15 luglio 2008

Ripresa

Per fortuna oggi le temperature si sono riscaldate oppure sono è solo il mio corpicino che si sta adattando al freddo boreale..
Ieri pomeriggio ho pennicato e appena sveglia sono andata al Carrefour a fare qualche commissione. Poi ho cenato da mio fratello col mio tato che mi ha rinfacciato l'essermene andata ancora senza averlo portato con me.
Mi è mancato un sacco, penso sempre a lui, ne parlo sempre, è il mio ossigeno..
Sta diventando un po' troppo viziato e ultimamente, spero migliori, se no saranno cazzi da cacare..
Oggi sarei dovuta andare all'Inps, ma mio padre è fuggito all'orto con la macchina e non è ritornato che all'ora di pranzo, quando sono arrivati i miei zii per un rimpatriata in famiglia.
Durante il pasto ho aperto il vasetto di 'nduja che ho comprato a Scalea e ce la siamo spalmati un po' sul pane, buona, sulla pizza dev'essere un portento..

Come tutti i pranzi terroni, anche questo si è protratto fino al pomeriggio, quando dopo aver lavato i piatti con la mia mammy, ho imbracciato la mountain bike e mi sono sparata il mio giro al parco delle Groane.
Dopo sono passata a trovare mia cugina e la piccola Iris, poi a casa, anguria e melone e docciona.
A cena non ce l'ho fatta e mi sono mangiata un cornetto, ora mi sento la panza a palla...
Devo smetterla, devo imparare a contenermi, eccheccazzo...

Nessun commento: