martedì 22 luglio 2008

Stasi

Il titolo dice tutto.
Oggi finalmente da quando sto a casa dal lavoro mi sono svegliata tardi, alle 11.
Ho fatto qualcosina in casa, ho pranzato e dopo aver letto un po' ho imbracciato nuovamente la mia moutain bike e sono tornata nei boschi del parco delle Groane.
Devo ammettere che la forma smagliante e scattante dell'altro ieri era solo un ricordo oggi: ho avuto qualche sprint, ma sostanzialmente le mie gambozze non riuscivano a reggere il ritmo di sabato. E poi mi sentivo inquieta, non so, avevo paura che mi succedesse qualcosa, non saprei spiegare il perchè. Eppure c'è sempre gente, ci sono un sacco di vecchietti che passano il tempo sotto le fresche frasche e qualche giovane e non che si allena, gente tranquilla, ma oggi non mi sentivo a mio agio.
Boh, sarà che sto scaricando gli episodi di "Twin Peaks", quel telefilm americano, lo ricordate?
Quand'è uscito in Italia ero una bimbetta, avevo 10 anni e siccome i miei non mi hanno mai proibito di vedere alcun programma m'era capitato di vedere degli spezzoni e anche solo quegli spezzoni mi facevano cagare in mano...
Mi ricordo le sere d'estate con Mary, in cortile, dopo aver giocato, quand'era ora di tornare a casa ce la facevamo sotto e ci lasciavamo a metà strada e poi scappavamo come delle pazze per arrivare il prima possibile per non essere uccise da qualche creatura malefica..
E' abbastanza inquietante come telefilm e ho deciso di rivedere la serie intera per sconfiggere questa paura infantile, ma mi sa che non ci sto riuscendo tanto bene...
Forse dovrei rivedere gli episodi insieme a Mary di giorno e farci sopra qualche risata...
Mah!
Che dire, per tornare a noi, stasera avevo proposto a qualche amica di uscire, ma mi hanno tutte tirato il pacco per cui non m'è restato che guardarmi un film con il mio pacchetto di colorati M&M's e una lattina di Bacardi e Cola dopo un salto al Carrefour a prendere un nuovo epilatore che non vedo l'ora di mettere alla prova sulle mie gambozze domani!

Nessun commento: