domenica 20 luglio 2008

A volte ritornano

Eccoci qua, anche questo weekend è finito, il mio cammello se n'è appena andato.
Devo ammettere che ormai la mia nozione del tempo è un po' sfalsata rispetto al solito tran tran lavorativo e tutto ciò non può farmi che del bene..
Il weekend è stato tranquillo: ieri ho affrontato come una tigre le curve, salite e discese del parco delle Groane, mi sono spinta più in là dell'altro giorno e ho viaggiato per un'ora e mezza senza mai fermarmi ad andatura veloce, diciamo che mi hanno superato solo i ciclisti professionisti, roba tipo Pantani redivivo tanto per intenderci..
Sempre ieri sono passata dalla biblioteca e ho preso in prestito delle guide dell'Irlanda e un paio di Milano, perchè è mia intenzione all'inizio di agosto farmi un giro per la metropoli con due delle mie amiche speciali per conoscere posti che non abbiamo mai avuto l'occasione di vedere, insomma un giro da vere turiste.
Ieri sera è arrivato Gianni e dopo aver mangiato fuori e avergli mostrato la sede del mio ex odiato lavoro, siamo andati all'Arcadia di Melzo a vedere "Hellboy II".
Mi è piaciuto, ma penso che qualsiasi film sia bello in quel cinema..
Se non ci siete stati, ve lo consiglio vivamente, sala Energia.
Oggi è venuto a pranzo mio fratello e il resto del giorno l'abbiamo passato a dormicchiare e coccolarci, ecc..
Ieri ho anche avuto il tempo di fare un dolcetto veloce veloce, è venuto buono, ma proverei a rifarlo con qualche variante.
Ecco la foto:

TORTA ALLO YOGURT SPECIALE:
Ingredienti:
- per la base:
200 gr di wafer alla nocciola
60 gr di burro
60 gr di zucchero a velo (diminuirei la dose)
- per la crema:
2 vasetti di yogurt al cocco
l'equivalente in panna da montare
Sbriciolare i wafer e unire il burro ammorbidito e lo zucchero.
Versare il composto sbricioloso in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e infornare a 180 ° per 8/9 minuti.
Intanto preparare la crema: montare la panna e versare lentamente lo yogurt per non farla smontare. Quando il fondo è cotto e raffreddato versare la crema.
Per praticità io ho versato tutto nella tortiera in cui avevo cotto la base foderata di pellicola trasparente, così al momento di servirla basta togliere la pellicola e servirla sul piatto.
Bisogna tenerla in frigo per almeno 4 ore perchè la crema si solidifichi.
Ah, dimenticavo, io c'ho messo anche qualche goccia di cioccolato nella crema, tanto per...

2 commenti:

Pellescura ha detto...

Capitato per caso dai profili di blogger, ciao.

soffy ha detto...

Accidenti a te e ai dolci che ti riescono anche solo come esperimenti... Se mi allargo ancora è colpa delle ricettine che pubblichi nel blog.