venerdì 29 agosto 2008

Cinzia docet!


L'ultimo post di oggi e poi vi lascio stare, ma questa la dovevo scrivere da diverso tempo.
La premessa è che l'ultima sera di Dublino io, Cinzia e Marta siamo andate in quel ristorante italo-irlandese e ad un certo punto in tutta la sala si sentivano solo le nostre voci sghignazzanti e alticce (Marta aveva ordinato un vino abruzzese che, almeno personalmente, era abbastanza stonante); io mi sono guardata intorno e ho notato che agli altri tavoli c'erano persone compite e bisbiglianti, per cui ho detto: "Dai, ragazze, non facciamo casino, gli italiani devono sempre farsi riconoscere all'estero..."
Al che Cinzia se n'è uscita con una massima spaziale:
"SE TUTTI C'HANNO UNA SCOPA NEL CULO, NON E' COLPA NOSTRA E DELLA NOSTRA NAZIONE".
Grande!!!
Baci ragazze!!!

Nessun commento: