giovedì 18 settembre 2008

Linzer Torte

Ieri Gianni mi ha detto che dovrei andare in palestra più spesso delle 3 volte a settimana visto che comunque sono a casa..
In effetti ha ragione.
E poi ha detto che la mia vita quotidiana ormai s'è ridotta ad un alzarsi tardi, guardare le ricette su internet, fare torte, ingrassare e poi andare a comprare gli ingredienti per fare altre torte.
E in effetti ha ragione..
Tanto per smentirlo, oggi non sono andata in palestra.
E ho fatto una torta...



Ingredienti:
100 gr. di nocciole sbucciate tritate
100 gr. di mandorle sbucciate tritate
130 gr. di zucchero di canna
100 gr. di farina bianca
100 gr. di farina di grano saraceno
1/2 bustina di lievito in polvere
1 bustina di vanillina
2 cucchiaini di cannella in polvere
2 chiodi di garofano pestati
200 gr. di burro
1 uovo
marmellata
Ho mescolato in una ciotola nocciole, mandorle, zucchero, le due farine, lievito, vanillina, cannella e chiodi di garofano e poi il burro tagliato a dadini e l'uovo.
Ho messo l'impasto nella pellicola trasparente e l'ho lasciato in frigo per 1 ora, poi l'ho messo nella tortiera imburrata e infarinata (tenendone da parte un po' per le strisce di sopra) e nel centro ho spalmato la mia marmellata di prugne che avevo fatto ad agosto. Ho fatto poi le striscioline sopra e e ho infornato in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.
Dicono che il giorno dopo sia più buona, ancora non l'ho assaggiata..

Nessun commento: