sabato 6 settembre 2008

Rincoglionimento lento


Questa settimana è stata all'insegna di questo motto..
Il mio cervello ha risentito di non so quale corrente o influenza o cos'altro e il risultato è che praticamente fino a ieri mi sentivo lo stesso organo cotto, stracotto, spappolato..
I miei allenamenti intensivi sono continuati, sono andata 3 volte questa settimana, ieri, dopo l'ultima sessione, sono andata a fare la spesa e nel piegarmi per prendere lo yogurt mi sono di nuovo strappata la schiena..
Lo so, forse Eritreo Cazzulati è più in forma di me, sono un cesso ambulante, un derelitto alla deriva, un.. quello che volete voi..
Il super award del riconglionimento, però, lo vince una mia vicina di casa..
Ecco quello che è successo ieri mattina.
Mi sveglio dopo un incubo angosciante alle prime ore del mattino e sento un rumore intermittente, tipo cicalino, ma forte. La luce nella mia stanza era strana, grigiastra, per cui, non so come, la considerazione che ho tratto è stata che erano arrivati gli extraterrestri.. Per 5/10 minuti c'ho creduto davvero e c'è stata un'affannosa lotta interna: una parte di me era felice perchè questo confermava la mia fiducia nella loro esistenza, ma il cielo grigio mi faceva pensare ad "Independence Day" e allora ho iniziato a tremolare un pochino..
Quando ormai ero sicura che stessero per bombardarci con le loro super spara cazze armi intelligenti, mi sono svegliata, mi sono alzata e ho chiesto ai miei cosa fosse quel rumore. Non hanno saputo darmi una risposta certa, solo che il rumore era partito alle 4 di notte e mio padre ha constatato che veniva da una casa vicino alla nostra. Ho acceso la tv e non riuscivo a sentirla, ho dovuto alzare il volume, poi l'ho rispenta, vinta. Sono arrivati i vigili, penso anche i Carabinieri, ma niente..
Alla fine, sono montata in sella al mio bolide di bici e sono andata in palestra.
Al mio ritorno, a mezzogiorno l'arcano era svelato: era l'antifurto di una stronza che non ci faceva mai giocare davanti a casa sua da piccoli. Ma sapete qual è la cosa più divertente? Che questa era in casa e non s'era accorta di niente!!!
TERIBBILE!!
Incredibile, è il caso dell'anno ormai nel mio cortile, se ci fosse ancora il Maurizio Costanzo Show andreammo tutti ospiti a parlarne..
Beh, per il resto che dirvi, la mia settimana è passata, oltre al fitness spietato, con una serata al cinema con Teo, il mio cuginetto e ieri sera sono uscita con Silvia; siamo state in un pub a Milano e abbiamo bevuto la birra più buona che io abbia mai assaggiato, insomma i suoi 13 euri a bottiglia li valeva tutti, ma proprio tutti.
Stasera abbiamo fatto festa a casa di mio fratello. Domani parte Mariano, il fratello di mia cognata, ritorna in Uruguay e abbiamo colto l'occasione per festeggiare anche il compleanno di mio fratello e di Charo (a luglio ero in Calabria).
Ho fatto la torta e dei mini muffin/plum cake.
Ecco le foto:



I tortini sono fatti con l'impasto del plum cake al cocco e cacao che avevo postato tempo fa.
La torta è un pan di spagna farcito con crema al cocco, panna e ananas e decorato con marshmallows fondant.
Buoni!!

Nessun commento: