lunedì 13 ottobre 2008

Materazzi non c'entra..

Il titolo è un'anticipazione di uno dei temi del post.
Beh, tanto per cominciare, settimana scorsa è stata un po' scazzo e cazzeggio. Inevitabilmente non sono riuscita a scrivere abbastanza perchè la proffa mi firmasse la domanda di laurea per cui slitto a febbraio/marzo. La storia di mia mamma che s'è sentita male m'ha assorbito fisicamente e anche psicologicamente e non c'avevo tanto la testa per scrivere.
Ho deciso però che da questa settimana i martedì e i giovedì pomeriggio me li passerò alla Sormani alla ricerca di materiale serio, perchè, lo so, non ci crederete, ma alla biblioteca dell'università non c'è nessuno che riesca ad aiutarmi a trovare qualcosa (a quanto pare il bibliotecario della sezione su USA è stato risucchiato in un buco nero perchè ogni volta che ci vado non c'è) e per cercare mi danno la possibilità di usare un motore di ricerca farlocco che mi permette di trovare tutto quello che è stato pubblicato su qualsiasi tema; il problema è che poi quando trovo qualcosa che mi possa interessare, in uni non c'è e dovrei fare la richiesta per farmelo mandare lì da non so dove, MA CHE STIAMO PAZZIANDO????!!!
Boh, forse sono io che sono ingenua, ma non mi sembra un modo tanto chiaro e facile per poter fare delle ricerche..
Coglierò l'occasione in questi due pomeriggi di prendere una boccata d'aria fuori di casa e dal tran tran quotidiano e magari mi avventurerò nelle mie solite figure di merda epocali per le strade della metropoli. Un must è che io lasci il bancomat a casa, se no, a schifìo finisce...
Sto continuando ad andare in palestra 3 volte a settimana e forse sto iniziando a dimagrire; me l'ha fatto notare anche il titolare stasera, dicendomi che si vedeva dalle spalle basse: i fianchi!!! Cazzarola, non le avevo mai sentiti chiamare così!! Peggio del sorriso verticale!
Speriamo dai, sono stufa di sentirmi goffa e impacciata e di non piacermi, diciamo basta a queste cose!!!!
Il weekend l'ho passato dal cammello per la prima volta da non so quanto tempo, ormai i suoi non mi riconoscevano più..
Non abbiamo fatto praticamente nulla, sabato pomeriggio m'è venuto a prendere in stazione a Tortona, poi siamo andati ad Alessandria al campo di rugby a ritirare dei sacchi da far cucire a sua madre, glieli abbiamo portati e poi siamo andati a casa.
Ieri mattina ci siamo alzati e abbiamo pranzato presto perchè poi lui avrebbe giocato.
Tifoseria da stadio, era la prima partita in casa e hanno vinto 47 a 7. E il mio cammello peloso ha fatto ben due mete e ha giocato solo nel primo tempo perchè non si sentiva in forma! Non ho capito bene la dinamica del fatto, ma ad un certo punto un suo compagno di squadra gli ha tirato, per sbaglio, una testata sull'arcata sopraccigliare e questo è il risultato:

Da notare l'occhio fiero del campione pestato..
Stamattina sembrava che avesse messo l'ombretto verde su tutta la palpebra.
Dopodichè, panino con la salamella e di nuovo a casa.
Cena e tv. Mentre la guardavamo ho notato posato sul ripiano della cucina una confezione di estathè, quella mitica della mia infanzia. Non ho resistito, l'ho bevuto mangiando una fettina della mia zebra cake.
E questo è stato il mio errore fatale, non mangiare la torta (anche se si, anche quello è stato un errore), ma bere l'estathè: dovete sapere che io non bevo caffè e non faccio uso di sostanza stupefacenti per cui anche un tè bevuto di sera è capace di farmi stare sveglia una notte intera..
E' stato un incubo, c'avevo il cammello di fianco che aveva incorporati un paio di caldobagno delonghi e appena mi si avvicinava (ed è difficile non avvicinarsi in due in un lettino singolo..) mi faceva sudare. Così ho passato la notte fuori dalle coperte, spiaccicata contro al muro per trovare un po' di fresco e con una zanzara bastarda che mi ha punzecchiata 3/4 volte e non contenta mi ronzava pure nelle orecchie..
L'istinto omicida era il mio sentimento predominante, ma la fiducia che il sonno sarebbe arrivato prima o poi ha prevalso. In effetti penso di essermi addormentata giusto una mezz'oretta prima che suonasse la sveglia.
Beh, che dire, meno male che non lavoro e posso recuperare quando voglio!!
Ok, vado a sciacquarmi un po' e poi a nanna..

Nessun commento: