sabato 15 novembre 2008

Diligenza


Che dire, questa settimana ho fatto la bambina diligente, ho finalmente ripreso in mano la tesi e sono arrivata a quota 14 pagine. Sono tutte da rivedere, ma intanto m'è servito a sbloccarmi e non è poco. Settimana prossima spero di riuscire a continuare così, ma soprattutto spero di riuscire ad andare a Milano perchè ho scelto di fare una ricerchina in biblioteca che se darà i frutti che spero apporterà tante pagine alla 50ina che devo raggiungere. Beh, teniamo i diti incrociati!
Sono anche andata in palestra tre volte, non ho speso soldi in cazzate, l'unica pecca è che ho mangiato qualche dolcetto, ma nessuno è perfetto!!
Per quanto riguarda il resto di positivo c'è che sono tornata ad uscire, giovedì pizzata e ieri sera con Silvia abbiamo raggiunto Pasca e Zucca in un'enoteca in viale Monte Nero. Mi ha fatto piacere rivederli, forse a dicembre faremo una cena e io mi sono già prenotata per portare la mia torta alla Guinness! Io e la pulzella ci siamo scolate una bottiglia di rosato e la mia psiche ne è risultata molto provata: già l'alcool non l'ho mai retto, figurarsi ora che sono eoni ed eoni che non esco.. Va beh, sono riuscita ad arrivare a casa sana e salva, rispettando i limiti di velocità.. A proposito di limiti di velocità, in questo periodo mi sono resa conto che la mia macchina mi manca davvero tanto e ne vorrei prendere un'altra, ma non finchè sono senza lavoro..
Nel pomeriggio avevo proposto a Silvia di uscire perchè altrimenti avrei fatto un'altra torta a casa, lei ha accettato la mia offerta, ma una tortina l'ho fatta lo stesso:

Visto che poi siamo andate dai ragazzi, l'abbiamo divisa in 8 e io ne ho assaggiato solo una fettina fettò, quindi mi sono sfogata senza strafogarmi.. Un punto in più per la Bonazza!!!
Questa ricetta l'ho vista in uno dei numerosi food blog che mi capita di visitare, ma non ricordo quale, quindi spero che l'autrice non se ne abbia a male..
Ingredienti per una tortierina da 18 cm:
50 gr di zucchero
100 gr di farina (io ho usato 75 manitoba e il resto OO normale)
10 gr di burro
50 ml di panna
1 uovo
vanillina
un pizzico di sale
50 gr di Philadelphia
un pezzettino piccolo piccolo di ricotta fresca (non l'ho pesato)
una parte di uovo
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di farina.
Procedimento:
In una ciotola montare l'uovo con lo zucchero e un pizzico di vanillina. Aggiungere il cioccolato fuso a bagnomaria insieme al tocchetto di burro e alla panna mescolati insieme. Poi aggiungere la farina e il pizzico di sale. Versare il composto nella terrina imburrata e infarinata.
Preparare la crema con il Philadelphia, la ricotta, il cucchiaino di zucchero, di farina una parte di uovo (non intero) e un altro pizzico di vanillina. Mescolare il tutto e poi versarlo sull'altro composto. Con una forchetta o uno stuzzicadenti passare nell'impasto per creare dei ghirigori.
Mettere nel forno riscaldato a 180° per 20/25 minuti. Togliere e una volta raffreddato mettere in frigo.
Buona, buonissima!!

Nessun commento: