domenica 14 dicembre 2008

Soldi, soldi, soldi, quanti soldi!!

Anche questo weekend ho speso tanti soldi per i regali e non.. Il fatto è che a me piace tantissimo fare regali e spesso quando vedo qualcosa che potrebbe piacere a qualcuno che conosco, finisce che glielo compro solo per vedere sulla faccia di quella persona l'espressione di gioia e sorpresa che succede allo "scartamento" del pacco. Peccato che mi dimentichi spesso e volentieri in queste occasioni che quest'anno la tredicesima nun ce stà..
Va beh, va beh, si vive una volta sola!!
Di positivo c'è, che a parte qualche cosa che farò a mano i giorni precedenti alla vigilia e il regalo della sorella di Gianni, ormai ho preso tutto.
Ieri pomeriggio è arrivato il mio cammello stanco e siamo andati subito al Castorama per delle cose che gli servivano; dopo cena siamo andati a Melzo al famoso cinemone e abbiamo visto l'ultimo film con quel pezzo di figo di Keanu Reeves che però ormai sta invecchiando, "Ultimatum alla terra". Durante la proiezione mi ha catturata abbastanza, se non fosse stato per quella cicciona idiota che mi stava dietro e che ha commentato ad alta voce tutto il film. Quando però siamo usciti molti dubbi sulla trama hanno iniziato ad assalire il mio cervelletto per giungere poi alla conclusione che il fim è una irrimediabile cazzata..
Arrivati a casa, il cammello s'è accasciato nel lettino e io l'ho seguito a ruota. Abbiamo dormito fino a tardi stamattina e dopo pranzo ci siamo diretti alla volta di Milano. Come prima cosa siamo andati alla Feltrinelli in Duomo (la adoro!!) per qualche libricino. Poi, aggirando il corso e il carnaio di gente siamo andati nel negozietto della D-mail dove ho trovato lo stampo in silicone coi cuoricini e sempre aggirando il corso siamo arrivati in piazzetta S. Stefano perchè volevo far vedre a Gianni la chisetta con le ossa, quella di S. Bernardino, ma l'abbiamo trovata chiusa. Da lì siamo ritornati in Duomo con piccola sosta al negozio "Giochi dei grandi" che è fantastico e che vi consiglio vivamente se volete regalare qualcosa di originale simpatico, niente di porno come potrebbe far supporre il nome. Uscendo abbiamo visto questo:

E poi queste statue davanti al Palazzo Reale:

Non c'è niente da fare, Milano è troppo bella. Siamo poi ritornati alla macchina e da lì è iniziata l'Odissea per la ricerca di un regalo per i cuginetti piccoli di Gianni, attraverso il Toys e alla fine al Carrefour a Paderno.
Il mio cammellone è stato stanco e distante per tutto il tempo, sono un po' basita, boh..

Nessun commento: