mercoledì 28 gennaio 2009

Pozzangherando

La guerra continua, oggi sono arrivata al livello padrino e ho deciso che non me ne andrò a letto finchè non avrò comprato il mio secondo internet cafè..

Ieri sera sono andata al cinema con Silvia, la Silvia inglese; abbiamo visto "Milk", l'ultimo film di Sean Penn e devo ammettere che in tutti i suoi ultimi film sta dimostrando una bravura spettacolare e devo anche ammettere che Sean Penn fa sempre e comunque un SCesso pazzesco..
Finito il film siamo venute a casa mia perchè lei aveva deciso di fermarsi qui. E' stato bello, era dalla terz'ultima volta che sono stata a Londra che non dormivamo insieme; mi ha ricordato un po' i tempi delle superiori, quando dormivo a casa sua una settimana si e un'altra pure.. Stamattina al risveglio le ho pure fatto una massaggio con l'olio al cioccolato e ha dimostrato di saper apprezzare immensamente. Bene, sono contenta.

Nel corso della mattinata i miei sono andati a prendere Cristian a casa e l'hanno portato qui. Era da agosto che non lo tenevamo noi e infatti spesso chiedeva della mamma, però oggi sembra aver superato la timidezza nei miei confronti.
Dopo mangiato siamo scesi in cortile io e lui e prima abbiamo giocato a pallone, poi ha visto una pozzanghera è non ha capito più niente. Mi ha fatto morire e mi sono divertita una casino a vederlo entrare dentro e saltellare per vedere l'acqua che schizzava ovunque. Mi ha fatto tornare bambina, quando anch'io appena ne vedevo una, provavo l'impulso irresistibile di buttarmici dentro coi piedi e se ero sola lo facevo, se c'era mia madre me lo impediva e la odiavo. Quindi, io oggi non ho impedito a mio nipote di saltare nelle pozzanghere e sono stata sua complice ridente e silenziosa.
A casa poi gli ho dovuto fonare le scarpe per un quarto d'ora, però ne è valsa la pena!!!!

1 commento:

Lorenzo ha detto...

l'ultima volta che mi sono buttato in una pozzanghera ho rischiato di annegare...