mercoledì 26 maggio 2010

Sola

Oggi ho trascorso forse per la prima volta da quando sono qui quasi un'intera giornata da sola.
Martedì e mercoledì sono i nostri giorni off, quindi Lydia e Nicola sono voluti andare a Melbourne, io che c'ero andata settimana scorsa me ne sono rimasta qui, a godermi la Mornington Peninsula per i fatti miei.
Così dopo la sveglia, come al solito colazione tranquilla tranquilla; mentre sono a tavola mi manda un sms Megan chiedendomi cosa faccio, la invito a venire a casa e a fare con me a big walk e così entrambe con runners e pantaloncini ci facciamo la strada da casa qui a Blairgowrie fino a Sorrento e poi ritorno qui, con sosta nell'immancabile op shop. Acquisti del giorno: stampo di silicone a forma di labbra, gomitoli di rafia per una borsetta che voglio fare, due canotte per un totale astronomico di 8 dollari e mezzo.
God save the op shops!
A casa con calma calmina mi sono dedicata al mio corpicino, depilazione globale totale, manicure, pedicure e doccia. Sul divano mi sono goduta il solito tramonto spettacolare:

Poi mi sono buttata nella mia stanzina a guardare per la milionesima volta Pulp Fiction e a goderne come al solito come un riccio. Ho letto un po' e poi sono arrivati i ragazzi dalla città con i loro aneddoti.
Ah, non ce la farò mai a tornare ai ritmi milanesi..

2 commenti:

Anonimo ha detto...

E perchè ci dovresti tornare ai ritmi milanesi??
W i canguri...
Anna

Mary ha detto...

Eh, Anna, i canguri ancora ancora, ma gli australiani sono dei rincoglioniti! Non posso vivere qui!