domenica 20 giugno 2010

Byron Bay

La vostra corrispondente preferita vi scrive dall'internet corner di un ostello hippy di Byron Bay.
Stamattina ho preso il bus che da Brisbane mi ha portata qui, attraversando la Sunshine Coast, la Gold Coast, un pezzetto di entroterra da mozzare il fiato e ora eccomi qua.
Sono arrivata nel primo pomeriggio, ho prenotato per due notti qui, ho chiesto una stanza per sole donne e mi hanno dato un cottage che si affaccia su un laghetto!! E' bellissimo, solo che mi sento sempre piu' allergica alle persone.
Le ragazze in stanza sono carine e comunicative, ma io non ho per niente voglia di.
Che soluzione potrei adottare per viaggiare economicamente e non essere circondata da persone?! Boh.
La prima cosa che ho fatto in stanza e' stata di mettermi i pantaloncini e andare in paese sulla main beach. C'era continuamente qualcuno che mi faceva venire infarti perche' vedeva le balene dalla spiaggia, ma ogni volta che mi giravo a guardare, niente. Beh, dai, ieri sono stata fortunata.
Qui e' piu' a sud di Brisbane e frescheggia un po' e visto che iniziava a frescheggiare mi sono fatta una passeggiata nella cittadina tra i negozi e trovarne cosi' tanti e cosi' normali mi ha un pochino delusa. Anche per l'escursione a Nimbin che volevo fare ci sono addirittura i pacchetti in agenzia di viaggi.
E va bene che vivono anche di turismo, eppero'!!!
Ok, vado, dovrei fare la lavatrice della roba sporca, la doccia e poi boh, sono stanchissima, la scorsa notte non riuscivo a prendere sonno. Non e' molto riposante questa mia vacanza.
Vado.

Nessun commento: