mercoledì 14 luglio 2010

Com'è che era? Boh!

Quando sono in giro mi vengono in mente dei titoli bellissimi x il blog, me li ripeto pure in testa un paio di volte, ma poi, al momento di postare, IL VUOTO..
Sempre piu' uguale a mio padre..
Va beh.
Ieri mattina, quando sono arrivata al terzo ostello diverso in tre giorni a Darwin, in bacheca ho visto l'annuncio di un ragazzo che voleva affittare un fuoristrada per andare a vedere questo minchia di parco Kakadu. Lo chiamo, mi dice che vuole partire il giorno dopo, grande, gli dico di contarmi; e lui mi dice, ok, bene, perfetto, aspettiamo il mio amico che finisca di lavorare e poi andiamo tutti al concessionario x affittare la macchina. Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!
Intanto vado in libreria, connessione gratuita, cazzeggio in attimo, vado a ritirare le foto della barriera corallina, pennico un attimo nella stanza piu' puzzolente e disordinata del mondo..
Al tramonto torno a Fannie Bay e mentre sono li' mi manda un SMs nel quale mi dice che il suo amico deve lavorare x il resto della settimana e quindi la cosa si rimanda. Ho guardato sfiduciata online e ho trovato in tour conveniente comprensivo di 3 notti in ostello. Stamattina mi sono svegliata all'alba x prenotare il prenotabile, MA:
- L'ostello del tutto compreso era tutto completo;
- Gli altri ostelli pure.
- Mi sono fatta due calcoli e così x 3 gg avrei speso tipo 500 dollari e la cosa non e' che mi andasse molto.
QUINDI:
In un momento di riflessione mi sono seduta su un gradino e ho analizzato la situazione.
Dopo 5 minuti ho scollato il culo da quei gradini e dopo mezz'ora ero Felice proprietaria di un pass da
Darwin a Broome con la Greyhound. Sono salita sul primo bus dopo aver preso lo zaino in ostello e sono scesa a Katherine.
Il primo ostello nella guida aveva posto. Dopo 10 minuti che ero qui mi hanno chiesto se volevo kavirare. E cosa vuoi di più dalla vita!?
Il posto e' bellissimo, molto alla mano, con galline che scorrazzano nel cortile, tavoloni sotto una veranda protetta da zanzariera e frutta e verdura dall'orto da poter prendere a piacimento. I gestori sono due vecchietti arzillissimi e spiritosissimi. Nella veranda, con un libro in mano, mi sono chiesta cosa mi facesse sentire così bene e poi ho capito: sembra l'orto di mio padre!!
Bello, bello, bello. Mi sono tolta fuori Darwin e la sensazione scomoda che mi dava.
Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!
Il paese in se' non e' nulla di eccezionale, ma ci sono le famose Katherine Gorges e le acque termali!! E le escursioni sono cheap!! Evvai! Domani mattina chiamo x vedere se mi prendono a lavorare x il weekend alla fiera che ci sara'. Teniamo i diti incrociati x la Bonazza!!

Nessun commento: