martedì 27 luglio 2010

Mc Bonazza

Ebbene si..
Sono finita a lavorare da Mc Donald's.
Odio questo lavoro.
Ho pure dovuto mentire x farmi prendere dicendo che starò qui a Katherine x tre mesi e invece no.
Credo che mi finirò questa settimana e poi magari meta' della prossima. Poi dopo qualche giorno di relax ed escursioni quiin zona, proseguirò verso Broome.
Da Coco continua ad essere un'atmosfera irrealmente pacifica e gioiosa.
A volte mi siedo su una delle panchine fuori con un libro e finisce sempre che rimango ipnotizzata dalle galline. Poi magari vengo interrotta da Coco che si para davanti al carro, tira un rutto, mi vede ed esclama: "Cazzo cazzo!!". Oppure da qualcuno dei miei coinquilini viaggiatori. Una coppia di giapponesi, Mick l'estone spilungone che dopo che gli ho fatto assaggiare lo special sandwich mi si e' proposto in sposo. Vince che ha fumo ovunque. Il mitico Tony, socio di Coco, con tatuaggi vecchi di decenni, una sigaretta sempre in bocca e racconti di una vita rimbalzata tra Filippine, Australia, Thailandia, Vietnam e chi più ne ha più ne metta. Vince il francese che spunta sempre fuori con una canna. I cinesi. Il barbuto canadese. La coppia inglese composta dalla sosia di Charlize Theron, Dany e da Ben. E poi c'è, tra gli altri, il mio Mike..
Ah..
....
Si, me piasce.
Americano della Florida, mio coetaneo, un giorno s'e accorto che a lavoro stavano x inghiappettare tutti, s'è licenziato e ha iniziato a viaggiare. E' carino, alto, slangiato come piasce a me, ma non e' tanto l'aspetto fisico.
E' che mi prende di testa.
;)
Scherzo, mi piace come persona, ha un senso dell'umorismo innato e un sacco di racconti affascinanti e divertenti.
Poi lo sapete il mio debole x l'Ammerica.
Va beh, venendo al sodo, non c'è nessun sodo.
La Mary che conoscete voi e' camuffata sotto una Mary pensierosa e di poche parole. Ve l'ho già detto, non sono molto socievole. Ho subito una specie di regressione e forse, come direbbe mia madre, si vede che non e' ancora il momento di uscirne.
Ebbene si, pare che non se ne fara' niente, il mio punto di vista attuale, mi mostra solo i lati complicati di una storia, anche se solo fisica o se e' solo x gioco. Inoltre lui mi piace davvero e vorrei piacergli pure io, ma e'evidente che se continuo la storia della semi muta non c'e modo x cui gli possa piacere. E io non riesco a forzarmi ad essere l'esplosiva Mary che conoscete. Quindi, that's it.
X cui mi limito a scambiare qualche parola quotidiana con tutti, a subire con un sorriso in bocca gli sfotto' di Mike, ad ascoltare un sacco. Sono completamente affascinata dalla vita di questi miei temporanei coinquilini e immagazzino avidamente le loro storie.
Va beh, vi lascio, e' arrivato Mick.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Maryyyy
La definizione Mc Bonazza la trovo divertentissima.
Che gran cosa l'autoironia..
GRande.
Anna

Mary ha detto...

Beh, Bonazza per il cognome, mica perché so ffica!!

Anonimo ha detto...

MAry, ma l'avevo capito, che Bonazza è un cognome in crasi tra bona, e Bonacci.
Ma Mc Bonazza mi fa ridere comunque molto.E' un complimento alla fantasia e ad alla inventiva.
Non una presa in giro.
E chi ti dice poi che tu non sia fffica!
Ciao Anna