lunedì 9 agosto 2010

Una tranquilla domenica da paura. Only at Coco's..

Da Coco's non sai mai quello che ti puo' capitare.
Ieri mattina, dopo 12 bellissime e godutissime ore di sonno, mi sono alzata, ho fatto colazione e ho controllato la mail.
Non avevo nessunissima voglia di cucinare per pranzo, cosi mi sono buttata su un sacchetto di patatine che ho condiviso con gli altri intorno al tavolone nella veranda guardando la gara di superbike in differita.
Atmosfera soft e casalinga.
Dopo "pranzo" mi sono buttata sull'amaca con l'ipod chilling out prima di andare a lavoro alle 5.
Ad una certa mi giunge un sassolino addosso.
Mike, l'ammericano piu' bello del mondo mi guarda e mi dice, dai, vieni a farti una birra insieme a noi. Ci penso due secondi, mi dico, cazzo, non dovrei bere, dopo devo andare a lavoro, ecc.
Pero' e' l'ammericano piu' bello del mondo che me lo chiede e come posso dirgli di no?
Quindi, mi alzo, mi piglio una birra dal frigo e mi siedo intorno al tavolone all'aperto della seconda cucina. Mike e Brandon hanno qualcosa di strano in mano, guardo bene e sono tipo 5 o 6 lattine di birra, VB Gold, impilate una sull'altra e scocciate a formare una specie di asta. Gli chiedo cos'e' e mi dice che e' una wizard staff. A quanto pare e' una cosa popolare in Ammerica, si continua ad attaccare una lattina dietro l'altra finche' qualcuno riesce a formare un'asta che supera la propria testa. Ecco, quello e' il vincitore.
Ragazzi.
Chevvelodicoaffa'..
Coco's e' stato teatro di scene da pazzi ieri.
La sottoscritta ad un certo punto si e' detta: "Tu non puoi andare a lavoro e perderti il continuo di questa cosa". E anche Mikk se l'e' detto. In pratica mezzo staff di McDonald's ieri sera era ubriaco perso.
E' stato divertentissimo. Anche perche' ogni volta che uno dei due andava in bagno, l'altro faceva gli scherzoni alla lattina dell'avversario. Tipo Brandon ha sfregato i miei piedi zozzi da Northern Territory sulla lattina di Mike, Mike gliene ha shackerata una e su un'altra ci ha appoggiato le palle.
Si. Avete capito bene.
Eravamo io e lui sotto la tettoia. L'ho visto prendere la lattina, portarsi le mani alla patta, fuoriscire le palle e appoggiarle ben bene sulla lattina.
Ovviamente poi dovevamo fare i seri quando l'altro tornava.
Io ci sono anche riuscita per un terzo di nanosecondo.
E' stato divertentissimo anche quando abbiamo finito le birre e siamo andati da Cellarbrations a prendere una nuova cassa, Mike e Brandon ognuno rispettivamente con la propria asta in bellavista.
Inutile dire che sara' il nuovo sport nazionale per gli aborigeni di tutta Katherine..
Alla fine il contest e' stato vinto da Mike, Brandon s'e' lasciato andare sul suo giaciglio tipo alle 13esima birra. E io gli ho fatto compagnia. ;)
Voglia di tornare a lavoro: zero.
Ma ho deciso che mercoledi' mi licenzio, quindi, un ultimo piccolo sforzo.
Giovedi' torno a Darwin per andare insieme a Coralie e ad un suo amico al Kakadu National Park e poi torno in giu' se ci riesco, non so ancora come. Voglio andare anche al Litchfield National Park e poi iniziero' la mia discesa verso Melbourne.
Oggi Dany e Ben sono andati via. Mi sono sentita come se un'epoca fosse finita.
E cosi' e'.
Mike e Brandon andranno a cacciare da giovedi'. Io me ne andro' pure.
Vorrei tornare a Katherine prima della discesa, vedremo, va.
Mi sento mogia mogia..

Nessun commento: