mercoledì 15 settembre 2010

Brevemende

Ancora a Sorrento.
Ancora fredda e buia e piovosa e cazzi e mazzi.
Ho fatto una cazzata a tornare qui, ma ormai quel che è fatto è fatto.
Il bollettino delle notizie dal mondo Bonazzy riporta che ieri mi sono fatta un altro tatuaggio, il secondo il totale, il secondo in Australia.
E' bellissimo, ma ho paura che sia troppo grande e poco femminile. Insomma, già parlo come uno scaricatore di porto, se poi mi faccio pure 'ste cose!
La mia bellissima cugina Claudia mi ha detto che non è grande, ma che mi sembra così solo perchè mi ci devo abituare. Vedremo. IN ogni caso o così o pomì, non è che me lo posso scancellare ora. Bello è bello, comunque.
Quando lo sfoggerò o quando sarà finito il trattamento crema tra una 15ina di giorni magari posto una foto, nel frattime vi lascio nella curiosità più oscena.
;)
Oggi mi sono abbandonata alla Lonelyplanet e con blocchettino degli appunti alla mano, ho iniziato a segnarmi un po' di posti in cui voglio andare ad ottobre. E la cosa mi ha risvegliato un pochino dal torpore. Non vedo l'ora di rimettermi in movimento. E' quello che mi esalta, muovermi.
Già settimana scorsa, il solo prendere traghetto e autobus per andare a trovare Ash a Geelong mi ha fatto sentire viva.
Ho bisogno di muovermi, odio la staticità ormai.
Domani si torna a lavoro dopo due giorni off, passati ancora in attesa che mi chiami qualcuno per un secondo/terzo lavoro.
Ma venerdì salpo verso Melbourne alla volta del concerto del John Butler Trio!!!
Mitico!!!!!
Non vedo l'ora, ho già detto a Claudia che salterò sul palco per violentare il cantante...
Quindi alla fine magari resto in Australia perchè m'arrestano per aggressione..
MAMMAMIA!!!!
Ah, a proposito di restare o partire.
Ho deciso che se non trovo un modo per estendere il visto, intanto mi faccio il biglietto per il ritorno normale, se poi riesco ad estenderlo, sposto semplicemente la data, pagando il sovrapprezzo.
Vedremo.

Nessun commento: