mercoledì 15 dicembre 2010

E in culo anche i giocattoli!

Si.
L'ho fatto.
Settimana scorsa l'ecoimprenditore mi ha lasciata a casa lunedì.
Sai, le vendite rispetto all'anno scorso sono calate.
E poi mercoledì.
E poi sabato.
Quando l'ho chiamato domenica per chiedergli cosa avrei dovuto fare, mi dice: "Senti, ti va se ci sentiamo domani mattina?"
E allora io gli ho risposto: "Guarda, facciamo una bella cosa, che io non vengo più, così siamo tutti più contenti."
And that's it.
Non c'avevo voglia di farmi trattare come una quindicenne morta di fame e al suo primo impiego. Ho persino io una dignità.
Ecchecchezzo..
E così sono di nuovo disoccupata.
Ieri mi hanno finalmente pagato un corso che avevo fatto l'anno scorso quando ero disoccupata: ci hanno messo un anno e mezzo a pagarmi un corso appositamente studiato per darmi un aiuto nella mia disoccupazione. Facciamo ridere i polli...
Va beh, anyway, meglio tardi che mai e quindi questa cosa mi ha risollevato un attimo il morale e anche il conto in banca e mi sento molto più tranquilla, posso iniziare a mettere i soldi da parte per la mia nuova avventura!!!!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ok, vado a nanna, è tardissimo, per un po' non avrò più il pc, minimo una settimana, porto lo scassone a sistemare finchè è in garanzia.
A presto!
Spero con meravigliose notizie!

Nessun commento: