lunedì 16 maggio 2011

Zia Mary, Cristian e la Trasformazione

Sapete già che sono riuscita a recuperare la bici.
Non ci sto andando più in stazione perchè ho paura che me la rubino di nuovo.
Quindi un giorno m'è venuto in mente che forse avrei potuto TRASFORMARLA per renderla irriconoscibile ai ladri maledetti che me l'hanno presa. E l'ho proposto a Cristian, di dipingerla insieme.
Scegli un colore, dai.
BLU!
Ma è già blu. (Più o meno direi..)
Si, lo so, vi state anche voi chiedendo: ma come hanno fatto a fottere una bici così orrenda?!
E pensa che ti ripensa.
ARANCIONE!
Ma no, dai, Cristian, arancione me la rubano subito di nuovo, è troppo riconoscibile!
E Mirko: "Hai detto a Cristian che lo avrebbe scelto lui il colore, non puoi spezzargli il cuore!".
E va beeeeeeeeene.
E arriva il giorno fatidico, venerdì. Cristian rimane a casa dall'asilo per stare con me tutto il giorno.
E' mattina, andiamo insieme al colorificio, vuol dire che sceglieremo lì, dai.
Lui è fissato con l'arancione. Lo dico con riluttanza alla commessa. Lei prende gli arancioni e me li sventaglia davanti al nipote. Che col nasino a patata all'insù mi sceglie inaspettatamente un giallo stupendosissimo.
Giallo shocking lo definirei.
:)
E allora arriva il colpo di genio della zia. Prendiamo anche un blu shocking, la base la facciamo così e poi col pennello pucciato di giallo a spruzziamo!
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
E magari dietro ci mettiamo la nonna così la facciamo tutta gialla!

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ma la commessa smorza il nostro entusiasmo dicendo che prima deve asciugare la base e poi possiamo fare le spruzzate, non nello stesso giorno.
Ma noi immaginiamo già la nonna a puntini gialli, quindi non ci facciamo smorzare manco per il cazzo.
"Dai, Cristian, ora dobbiamo andare perchè la signora qua deve lavorare"
Risposta magica del mio tatone: "E cantare".
:D
Quindi, dopo un'ora di scartavetramento dei colori vecchi, varie bestemmie di mio padre che non vuole farmi dipingere insieme a Cristian per paura che muora per una goccia di vernice addosso, il duo dei pittori magici inizia!
Questo è il risultato della prima mano:
L'ho appena usata per andare a prelevare al bancomat.
NON E' BELLISSIMAAAAAAAAAAAA??????!!!!!!!!!!!!!!!!!

Nessun commento: